Marco Gentili per il Comune di Tarquinia

28/10/12 Corriere di Viterbo


(Clicca sull’articolo per ingrandirlo)

28
ott 2012
Categorie

Parlano di me

Commenti Nessun commento

27/10/12 Discorso Roma e Lazio Beni Comuni

 ROMA E LAZIO BENI COMUNI


 27 Ottobre 2012
Discorso Roma e Lazio Beni Comuni
del Consigliere comunale PD, Marco Gentili.


Care compagne e cari compagni, 

partecipo con spirito laico che più laico non si possa richiedere. Per arrivare qui, diciamolo, non ho usato nessun elicottero e, per fare 100 km non ho speso neanche 15 mila euro. Ho speso molto meno e neppure un euro pubblico. Sarà (forse) perché non tengo Alfred come maggiordomo? 

Gli elettori hanno ancora vivo il ricordo dei tanti tagli nel sociale, dalle scuole agli ospedali, ed è lecito aspettarsi la loro indignazione per le ignobili politiche di spreco messe in atto dai consiglieri regionali. Anche i nostri, quelli del Partito Democratico che, diciamo anche questo, hanno sottaciuto quando Fiorito e la Giunta, aumentavano le spese dei gruppi consiliari, da un milione di euro a quattro, poi a nove e poi a quattordici. 

La dimissionaria presidente Polverini, però, parla come se non fosse al corrente di nulla. Scusatemi, sbaglio o è la stessa che è proprietaria di molte case, ma il marito abitava e abita tutt’ora in una casa popolare a canone agevolato? In una casa pubblica dell’Ente per l’edilizia residenziale di Roma, usufruendo di un canone agevolato a 400 euro al mese? Abbastanza strano non trovate, a forza di non dichiarare case anche lei ha sottaciuto mentre aumentavano le spese dei gruppi consiliari.

Con l’attuale situazione politica e il centro destra allo sbaraglio, però, è necessario ridare dignità alla politica locale, regionale e nazionale. Ciò che ha condannato il nostro paese a cadute continue in questi ultimi anni è stato il voler programmare decisioni ed interventi sempre e solo nel e per il breve periodo, mai nessuno che focalizzi il suo impegno nel lungo periodo, in tutti i campi. Così tutte le amministrazioni si sono concentrate più sulla quantità della spesa che sulla qualità. E il paradosso quale è? Che i benefici di cui tutti potremmo godere investendo in maniera costruttiva forze politiche ed economiche, che però, svaniscono invece sotto lo zerbino della Pisana.

Non smetterò mai di dire che bisogna spostare risorse su istruzione, ricerca, lavoro e formazione del personale. Pochi sanno che l’Unione Europea mette a disposizione enormi finanziamenti a patto che siano spesi efficacemente in ciascun settore di intervento. Queste risorse l’Unione Europea le programma ogni sette anni e sta già mettendo a punto il prossimo ciclo 2014-2020. Perché non cominciamo a organizzare seriamente gli investimenti per il nostro Lazio? Stabilendo magari dei controlli forti sui risultati?

Per ciò che riguarda il mio ambito di manovra, piccolo ma importante, nel mondo politico, sono qui per segnalarvi ciò a cui per esempio voglio contribuire. Parlo di una proposta regionale che avevo già presentato con i Giovani Democratici all’allora candidata guida alla Regione Lazio Emma Bonino, relativa all’esecuzione di Provvedimenti, per i Comuni del Lazio con una soglia superiore ai 15.000 abitanti, destinati al trasporto di persone con disabilità. Propongo inoltre la soppressione dei PAI (Piani Assistenziali Individualizzati) perché sarebbe più opportuno che tali servizi andassero in mano ai Servizi Sociali Comunali più vicini alle esigenze della popolazione.

Il welfare, come dedurrete, è per me l’altro grande tassello della società italiana che va valorizzato in quanto a efficienza e competenza.  

Metto dunque nelle mani di Gasbarra, Segretario Regionale del Partito Democratico, queste due proposte affinchè le trasmetta a Nicola Zingaretti, candidato alla direzione della Regione Lazio, per una tempestiva approvazione.

Voglio concludere con la citazione di una frase che ho letto di recente su un articolo interessante, spero faccia riflettere voi tutti e sia spiraglio per un nuovo inizio.

“Il male non è fare cose sbagliate, spiegava un grande poeta. Il male è non fare il bene potendolo fare davvero”.

 Marco Gentili

 

 
27
ott 2012
Categorie

Discorsi

Commenti Nessun commento

25/10/12 l’Opinione

(Clicca sull’articolo per ingrandirlo)

25
ott 2012
Categorie

Parlano di me

Commenti Nessun commento

7^ Convocazione Consiglio

Siete invitati a partecipare alla seduta del Consiglio Comunale che si terrà presso la sala consiliare del Comune di Tarquinia – Piazza G. Matteotti n. 6 – in data 30/10/12 alle ore 9,00 per discutere e deliberare sul seguente:

ORDINE DEL GIORNO

1. Comunicazioni del Presidente del Consiglio, del Sindaco e degli Assessori;
2. Approvazione del Regolamento per l’applicazione dell’Imposta Municipale Propria;
3. Approvazione modifiche al Regolamento per l’applicazione dell’Imposta Comunale sugli Immobili – Art.21 – Riscossione coattiva;
4. Articolo 15, comma 5 del CCNL del 01.04.1999 e art.31, comma 3 del CCNL del 22.01.2004 – incremento delle risorse decentrate variabili anno 2012 in relazione ad un potenziale accrescimento quali-quantitativo dei servizi;
5. Mozione presentata dal consigliere Cesare Maria Celletti per l’adozione di un “Piano annuale di monitoraggio chimico-batteriologico autonomo del fiume Marta”;
6. Mozione presentata dal consigliere Cesare Maria Celletti relativa alla riduzione della bolletta dell’acqua in tutte le zone con valori di arsenico superiori ai 10μg/lt.

23
ott 2012
Commenti Nessun commento

13/10/12 l’Opinione

(Clicca sull’articolo per ingrandirlo)

13
ott 2012
Categorie

Parlano di me

Commenti Nessun commento