Marco Gentili per il Comune di Tarquinia

23/12/14 Corriere di Viterbo

(Clicca sull’articolo per ingrandirlo)

23
dic 2014
Categorie

Parlano di me

Commenti Nessun commento

19/12/14 Corriere di Viterbo

(Clicca sull’articolo per ingrandirlo)

21
dic 2014
Categorie

Parlano di me

Commenti Nessun commento

19/12/14 Discorso di fine anno per il CSR

COMUNE DI TARQUINIA


19 Dicembre 2013
Discorso di fine anno CSR
del presidente del Centro socioriabilitativo Capotorti, Marco Gentili.


Cari e care,
buon pomeriggio a tutti. Come ogni anno sono ben lieto di incontrarvi in questo luogo che è così ricco di memoria e di speranza.

La memoria: del dottor Luigi Capotorti, ancora più nitida quest’anno, e ricordata con l’evento di commemorazione dei 25 anni dalla sua scomparsa che ci ha visto coinvolti pochi mesi fa con l’apposizione di una targa celebrativa presso le Saline di Tarquinia.

La speranza: perché questo e tutti gli altri luoghi come questo che sono presenti nei Comuni a noi limitrofi sono spazi ricchi di persone che ogni giorno collaborano con passione e professionalità per far si che il Centro Socio Riabilitativo sia sempre di più un ambiente di crescita creativo, accogliente e aggregativo. Ne sono testimonianza le numerose attività promosse anche quest’anno.
Laboratori artistico – creativi, attività ludico – ricreative, percorsi volti alla consapevolezza del sé, spazi dedicati alla cucina, all’attività fisica e all’autonomia dei ragazzi e i soggiorni ricreativi. In più, con molto apprezzamento, sostengo il lavoro svolto da tutti nel rendere partecipe la cittadinanza alle attività quotidianamente promosse attraverso l’utilizzo dei canali virtuali come facebook.

Tutto questo ci rende orgogliosi del lavoro che si svolge a vari livelli per la crescita del Centro, che è e vuole diventare sempre con più forza il grimaldello per una crescita e un percorso di inclusione globale della persona disabile.

Sono molto orgoglioso di presiedere un gruppo che in modo così compatto e coraggioso promuove e sostiene sempre ciò in cui crede, fino a permettere il raggiungimento di tanti obiettivi che negli anni sono stati conseguiti. Purtroppo non sempre possiamo affermare lo stesso nei confronti di chi si occupa delle necessità dei disabili a più alto livello. Mi riferisco ai politici, con i quali il confronto dialettico sembra molto difficile, anche nonostante gli interventi televisivi a cui sono arrivato.

Non posso quindi che dire ancora un “grazie” a tutti i professionisti che quotidianamente fanno germogliare questi spazi, a tutti i referenti che impegnano le loro risorse per abbattere le disuguaglianze e all’amministrazione comunale sempre vicina ai circuiti sociali.

Come ogni anno e in ogni occasione il principale grazie va a tutti voi ragazzi e alle vostre famiglie che rendete vive queste mura e che date loro calore ed entusiasmo.

Apriamoci quindi al nuovo anno con passione ed energia, di cui avremo bisogno sempre più, con la consapevolezza che il percorso intrapreso non può che essere il migliore possibile per garantire a tutti di vivere al meglio delle proprie aspettative.

Tanti auguri di buone feste a tutti. Soprattutto, non abbuffatevi.
Ci si rivede nel 2015!

Marco Gentili

20
dic 2014
Categorie

Discorsi

Commenti Nessun commento